BENVENUTO!

resized pict2843Benvenuto sul sito dell' Istituto Tecnico Agrario e per Geometri "SAN PARDO".
 
Navigando nel sito potrai rimanere aggiornato su tutte le nostre iniziative ed i progetti portati avanti dal nostro istituto.
Inoltre attraverso il menù sulla destra potrai accedere a varie risorse della nostra attività scolastica.
 
Buona navigazione!

NELL’ISTITUTO AGRARIO DI LARINO IL PREMIO “GOCCIA D’ORO” IN VETRINA I MIGLIORI OLI EXTRAVERGINI DEL MOLISE

goccia doro_2016Dopo il successo ottenuto negli anni scorsi, è stato riproposto il Concorso “Goccia D’Oro”, il premio destinato ai migliori oli extravergini del Molise.

La manifestazione si è svolta venerdì 16 dicembre 2016 con un convegno di apertura presso l’aula magna dell’Istituto Tecnico Agrario di Larino e la premiazione finale nel Cinema Teatro Risorgimento.

Il tema trattato è stato “Quale forma di allevamento per l’olivicoltura di oggi” e, dopo l’introduzione del dott. Maurizio Corbo, responsabile dell’Ufficio Olivicolo dell’ARSARP di Larino, sono intervenuti: Il Dirigente scolastico dell’Istituto Superiore di Larino, prof.ssa Lucia Vitiello, Il Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Larino, prof.ssa Angela Tosto, il Prof. Pasquale Marco Romano con gli alunni dell’Istituto Tecnico Agrario Francesco Guglielmi e Sofia Romualdi, il dott. Giorgio Pannelli del Centro Ricerche Agricole di Spoleto, il prof. Giuseppe Lopriore dell’Università di Foggia, il dott. Daniele Ciarlariello dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Molise, l’Assessore al Comune di Larino Michele Palmieri e il dott. Giustiniano Serrilli dell’Azienda agricola “Serrilli Pia Gloria” di San Marco in Lamis (FG).


Il Dirigente scolastico, Prof.ssa Vitiello, ha sottolineato il ruolo che l’ITA svolge nello sviluppo dell’ olivicoltura e dell’elaiotecnica, oggetto di grande attenzione all’interno sia dei percorsi ordinamentali sia di iniziative progettuali. In particolare, la Scuola sta avviando la realizzazione di un “laboratorio per l’occupabilità”, in partnership con altre scuole ed enti, che prevede, come punto di partenza, l’installazione di un minifrantoio sperimentale nell’edificio scolastico.

L’ ITA di Larino vanta, poi, un campo catalogo delle varietà autoctone, dove vengono studiate diverse forme di allevamento e verificati diversi sistemi colturali, ivi compreso il sistema superintensivo.

Nel corso del convegno il prof. Romano ha introdotto le attività di monitoraggio sulla qualità degli oli eseguite dagli studenti su campioni raccolti in tutto il territorio regionale, poiché gli alunni provengono da oltre 50 comuni diversi.

Due studenti hanno poi illustrato i dati raccolti per la determinazione dell’acidità degli oli presi a campione. Dai risultati ottenuti è risultato che l’acidità media di quest’anno è stata superiore a quella dell’anno precedente, ma comunque nei parametri ottimali per la definizione di extravergini dei campioni di olio analizzati. Gli impianti utilizzati per l’estrazione sono stati soprattutto quelli continui, mentre le cultivar monovarietali più rappresentative sono state il Leccino, la Gentile di Larino e lo Sperone di Gallo.

Il prof. Romano ha ribadito che la qualità si gestisce in campo, partendo dai sistemi di gestione colturale, confrontando sistemi diversi, tenendo conto di diversi aspetti agronomici, ma anche promuovendo gli oli monovarietali.

Linea comune di tutti gli interventi è stata quella di approfondire la tematica, per fornire agli olivicoltori informazioni e spunti di riflessione per scegliere autonomamente e consapevolmente il modo di coltivare l’olivo oggi.

Il dott. Corbo ha infine sostenuto che la conoscenza dell’olivo come entità viva e razionale porterà gli operatori di settore a saper scegliere ciò che è giusto per l’economia aziendale, che non dovrà tener conto, banalmente, solo della quantità di olive prodotte, ma di tutto ciò che essa comporta.

Un inno comune, dunque, alla valorizzazione della tipicità e della qualità degli oli regionali senza trascurare il fare economia.



Amministrazione Trasparente
banner-informatore
banner libri_16-17

piante off
riqualifica verde
meteo

Partner

syngenta-ag-logo logo proseme